recycling mood

Ve l’avevo detto che questa cosa del riciclare magliette vecchie dava dipendenza…pensate solo a quante magliette dormono nel vostro armadio mentre con un paio di sforbiciate potrebbero  entrare nella pole position delle vostre magliette preferite…

ed allora che aspettate!!! prendete in mano le forbici e scegliete la maglietta giusta…!

 Ho usato il tutorial del  bellissimo blog trash to couture ed in 15-20 minuti (vi assicuro, non di piu’) avevo la mia nuova maglietta. FIKO!

Allora prendete quella maglietta dimenticata e: 

1. Tagliate via il collo. Fate un bel taglio, in modo tale da poterlo lasciare così’, senza cucitura…

2. Tagliate via anche una striscia superiore ed una inferiore di ciascuna manica. Vogliamo qualcosa  più’ “fashion” no? 

3. Ricucite (al rovescio) le maniche. 

4. Partendo da tre quarti della maglietta (in altezza) e lasciando circa 10-15 cm dal bordo (questa misura dipende da quanto e’ MEGA la vostra maglietta) fate una bella arricciatura (verso il basso) piegando il tessuto mano a mano che cucite. 

4. Fate una cucitura che parte dall’arricciatura della vostra maglietta fino al bordo laterale. Cercate di arrivare al bordo in modo graduale. 

5. FINITOOO. Indossatela e stupitevi… 😉

recycling mood 7

 

Tchüss

Un riciclo per l’Earth day…

Ok, lo ammetto. Sono una di quelle rompine con l’animo verde che non sopportano i rubinetti aperti, i piatti di carta, le luci accese. Quelle che ti seguono attentamente con lo sguardo  mentre butti qualcosa per vedere se fai – e correttamente – la raccolta differenziata.

E quindi oggi, per l’Earth day, posto un progetto riciclone: come trasformare una vecchia maglietta in un top fikissimo per la prossima estate.

maglietta riciclo1maglietta riciclo 2

Trasformare una maglietta in un top e’ facilissimo ed e’ un progetto superriciclato in rete…quindi andro’ velocissima nella spiegazione:

maglietta riciclo1. Tagliare via le maniche, il collo e le cuciture del bordo inferiore della maglietta. Tagliare poi  dal bordo inferiore un’ulteriore striscia di 1 cm. Tagliate poi la “striscia anello” che avete ottenuto all’altezza di una delle cuciture laterali.

2. Fate un risvolto di circa 1,5 cm sul bordo superiore e cucite (cucitura tono su tono, contrasto, zigzag – insomma, come volete!). Ripetere l’operazione anche sul di dietro della maglietta.  In questo modo otterrete 2 piccole coulisse nelle quali infilerete,  con l’aiuto di una spilla da balia, la striscia di un centimetro. Fate un bel fiocchetto laterale ed il gioco e’ fatto.

Attenzione, crea forte dipendenza… vi ritroverete senza più neanche una t-shirt…

Tschüss