La fascia stellare

E’ successo, no anzi, succede sempre che la nanetta n. 1 abbia i capelli scompigliati.  E se io solo provo ad avvicinarmi alla bionda chioma la nanetta n.1 inizia ad emettere ultrasuoni malefici.

Ed allora io ricorro a fasce, cerchietti e quant’altro mi aiuti a domare i fini spaghetti nodosi.

E ieri mi sono cimentata in un progetto semplicissimo: la fascia per capelli.

foto-19

Ecco il procedimento:

1. ritagliare due rettangoli di tessuto ed una fettuccia elastica (10 cm), secondo le dimensioni indicate nella foto. Io ho utilizzato un bellissimo batista – orageux, etoiles blanches – di France Duval Stalla (j’adore!).

4fasciapercapelli4

2. piegare i due rettangoli nel senso della lunghezza, con il davanti all’interno della piega (resta quindi visibile solo il dietro) e cucire il lato piu’ lungo.

3. rigirare i due rettangoli.

4fasciapercapelli2

4.  infilare nel rettangolo piu’ piccolo la fettuccia elastica, aiutandosi con una spilla da balia.

4fasciapercapelli3

5. fissare un lato della fettuccia ad una estremita’ del rettangolo di stoffa  con degli spilli. Ripiegare verso l’interno un centimetro del rettangolo di stoffa. Prendere il rettangolo piu’ grande ed infilarlo delicatamente nel rettangolo piu’ piccolo, facendo delle piccole pieghe.

6. una volta assemblata la fascia, cucire insieme la fettuccia ed i due rettangoli.

7. ripetere l’operazione dall’altro lato.

et voila’, la fascetta stellare e’ pronta a domare chiome dispettose!

Tschüss

Annunci